Come sempre nelle occasioni che contano McDigit risponde presente! L’invito questa volta è arrivato direttamente da Epson in occasione dell’Interactive Event tenutosi nella sede di Cinisello Balsamo e siamo stati ben lieti di accettarlo! Quando Epson lancia un nuovo prodotto lo fa ponendo la massima attenzione alle richieste di mercato, analizzandone i bisogni ed individuando una soluzione tecnica adeguata alle esigenze. Per rispondere alle necessità dei settori Business ed Edu, in cui sono richiesti prodotti sempre più innovativi per meeting e formazione, sono stati introdotti i due nuovi videoproiettori interattivi EB-1480FI e EB-1485FI.

 

Carla Conca, Business Manager “Imaging & Visual Instruments”, ha illustrato peculiarità e punti di forza di entrambi i modelli. La scelta è ricaduta su una sorgente laser potente (ben 5.000 Lumen) per garantire proiezioni brillanti nel tempo senza alcuna necessità di manutenzione (garantite fino a 30.000 ore di utilizzo); una delle principali novità di questa serie è rappresentata dalla possibilità di ottenere immagini di grandi dimensioni, utilizzando contemporaneamente fino a 4 proiettori collegati in cascata con il solo utilizzo di semplici cavi HDMI. Inoltre, grazie alla funzionalità di Edge Blending integrata,proiettore epson è possibile regolare automaticamente le zone di sovrapposizione senza l’utilizzo di ulteriori software. In tema connettività c’è da segnalare la presenza della funzione Miracast e wireless integrata per la trasmissione di immagini e video direttamente da smartphone e tablet. Altra importante innovazione è quella legata all’utilizzo di vere ottiche ultracorte a “collo di cigno” dotate di un offset molto ristretto (le stesse utilizzate sui proiettori con ottiche intercambiabili) e non più ottiche con specchi interni. Infine, la novità più interessante riguarda la scelta di aggiungere uno slot per l’inserimento di un mini PC direttamente a bordo del proiettore, decisione probabilmente dettata dall’ingresso con grande vigore, sia nel mercato Business che Edu, dei display a largo formato già dotati di questo slot. 

 

Essendo prodotti dedicati al canale AV Pro ed Edu l’invito all’evento è stato rivolto solo ad una ristrettissima cerchia di aziende, come ha spiegato Isacco Petrucci, Channel Development Manager Epson. L’obiettivo di medio e lungo termine è sicuramente ambizioso e per portarlo a compimento è stato stilato un piano strategico ed un programma di incentivi economici dedicati alle aziende selezionate. Si tratta di un progetto ambizioso ma come tutte le sfide interessanti McDigit è stata ben lieta di accoglierla, soprattutto se si ha al proprio fianco un colosso come Epson.proiettore epson in funzione

 

In sala si è respirata fin da subito un’aria molto positiva, dimostrata da continui scambi di vedute e confronti costruttivi tra le aziende partecipanti. Pur trattandosi di imprese operanti nello stesso settore, c’è stata la massima apertura e disponibilità da parte di tutti, cosa fondamentale per far crescere un settore la cui domanda è sempre più esigente.

 

La presenza all’evento è stata inoltre l’occasione per visitare l’Epson Business Demo Center, in cui sono esposti tutti i prodotti di punta del marchio. Essere invitati personalmente nella sede di uno dei principali brand mondiali della videoproiezione non è una cosa che capita tutti i giorni e McDigit ha colto questa opportunità per accrescere il proprio know-how tecnico-commerciale nell’ottica di dare sempre un supporto di altissimo livello ai propri clienti.